Ricette Culinarie – Minestra di zucchine e patate

Vi chiederete che cosa centrano le ricette di cucina in questo blog !
Ebbene si, nel tempo libero mi dedico spesso alla cucina, pur non essendo un cuoco mi diverto. Alcune ricette che mi faceva mia madre da piccolo continuano a piacermi moltissimo per cui capita spesso che le ripropongo, certe volte con mie modifiche, per il nostro pranzo o cena. Mi son detto perché non inserirle nel blog ? Potrebbero interessare a qualcuno, chissà !

Amante delle minestre, oggi propongo la minestra di zucchine fresche con aggiunta di patate. Io vado matto per le patate e le uso spesso.
Essendo la mia seconda ricetta che espongo spero di essere chiaro e semplice nei passaggi.

Difficoltà: Semplice

Tempo stimato tra preparazione e cottura: 50 minuti di cottura e 20 di preparazione.

Ingredienti: Cipolle, aglio, misto calore e sedano, zucchine, patate, olio, prezzemolo, sale, un dado di carne o vegetale, passata di pomodoro.

Attrezzatura: Una pentola con coperchio e un mestolo, un pela patate e un coltello per affettare.

I passaggi:

Sminuzzate abbondante cipolla, io tendo a preferire quella bianca, sbucciate uno spicchio di aglio da lasciare intero, togliete la buccia ad una zucchina e tagliatella a dadini non toppo piccoli, sbucciate una patata bella grossa e tagliatela a dadini.

In una pentola profonda mettete dell’olio extra vergine e fate scaldare, appena caldo mettete la cipolla e l’aglio ed il misto sedano e carote.

Appena la cipolla imbiondisce aggiungete la zucchina e le patate precedentemente sbucciate e tagliate a dadini. Mescolate con un mestolo di legno il tempo giusto per far insaporire.

Versate dell’abbondante acqua fino a ricoprire il tutto.

Conviene arrivare oltre metà pentola in quanto poi facendo bollire restringerà.

Aggiungente la passata di pomodoro, la quantità la decidete in base ai vostri gusti, c’è chi la vuole più salsosa chi meno.

Io normalmente aggiungo un dado per dare maggiore gusto, e normalmente preferisco quello di carne a quello vegetale, che andrebbe con i piatti a base di ortaggi, sono gusti personali e questo passaggio potete anche saltarlo se non gradite il dado.

Aggiungete il prezzemolo.

Aggiustate di sale, se mettete il dado ricordate che è già salato si per se per cui non esagerate con il sale in tal caso.

Coprite con un coperchio e a fiamma alta portate ad ebollizione. Appena inizia a bollire lasciate stare il tutto per circa 30, max 40 minuti a fiamma bassa.

Di tanto in tanto mescolate, nell’attesa di far scadere i 40 minuti.

Al termine avrete una minestra bella saporita.

A questo punto, se volete, togliete il coperchio e aggiungete della pasta corta e fatela bollire nel brodo che abbiamo ottenuto.
Mediamente la pasta vorrà altri 10 minuti per cuocere. Alcune patate si scioglieranno ottenendo una sorta di leggera crema, non densa ma non liquida come nella foto, prima di aggiungere la pasta.

Per me è buonissima e ci vado matto!

Buon appetito 😁

Se ti è piaciuto l'articolo e apprezzi il mio lavoro potresti aiutarmi con una piccola donazione, tramite PayPal, offrendomi un cappuccino.
Grazie di cuore!
Dona