Ricette Culinarie – Spaghetti con Vongole fresche

Vorrei creare un piccolo angolo dedicato a qualche ricetta semplice ma che reputo gustosa, indicando i vari passaggi per realizzarla.
Premetto che non sono un cuoco ma mi diverto a cucinare a casa quando il tempo me lo permette, cucinare bene richiede tempo è inutile negarlo.
Spesso chiamo mia madre per farmi dire i passaggi di alcune ricette che mi faceva ma che non ho mai preparato io, e devo dire che alcune sono veramente gustose, quindi i meriti vanno al lei 😊.

Spaghetti con Vongole fresche

Esteticamente non sarà come al ristorante ma il gusto è spettacolare !

Spaghetti con le Vongole fresche è un piatto classico, tra i miei preferiti, ma siccome a me piacciono i sapori forti solo poche volte sono riuscito a gustarmi tale piatto come lo desidero io. Mia madre (forse perché sono abituato alla sua cucina) è una delle poche che riesce farlo come a me piace, con un gusto forte ed intenso di mare.

Dopo aver provato senza successo da solo, ho chiesto lumi a mia madre, in pratica il segreto è il bordino che rilasciano le vongole quando si fanno aprire, quello contiene parte di acqua di mare ed è molto saporito.

Difficoltà: Semplice

Tempo stimato tra preparazione e cottura: 30 minuti di cottura e 10 di preparazione.

Ingredienti: Abbondante aglio (2 spicchi grossi), Vongole fresche, olio di oliva, prezzemolo, vino bianco, spaghetti.

Attrezzatura: Una pentola con coperchio, una padella, carta assorbente, una ciotola, trita aglio.

I passaggi:

Mettete a bagno le vongole per una trentina di minuti.

Quando comprerete le vongole considerate il peso dei gusci, siccome a me piacciono normalmente considero un 700g per due persone.

Prendete due spicchi d’aglio e sbucciateli, uno da lasciare intero e  uno spicchio di aglio da tritare, al momento, con un trita aglio.

Ponete le vongole in una pentola con coperchio e fate cuocere per 5 minuti a fiamma bassa. Questa procedura le farà lentamente aprire e rilasceranno quel gustoso bordino che darà sapore al piatto. Le vongole che non si apriranno è meglio buttarle via al termine, quelle aperte mettetele da parte.

Scolate e filtrate il brodo che hanno rilasciato su carta assorbente, sotto di esso ponete una ciotola per raccoglierlo.

Questa procedura è importate in quanto potrebbe esserci della sabbia o altre impurità, cosi otterrete un bordino pulito e filtrato.

Su una padella ponete dell’olio extra vergine di oliva e lo spicchio di aglio intero, appena inizia a soffriggere mettere le vongole aperte, aggiungete un poco di vino bianco per sfumare il tutto.

Aggiungente il prezzemolo abbondante e dell’aglio tritato. Aggiungete un poco di bordino di vongole che abbiamo filtrato. Non aggiungete sale, il bordino delle vongole è già molto salato. Ponete un coperchio nella padella e lasciate cuocere per alcuni minuti, tempo che restringe e si insaporisce.

Pesate gli spaghetti e fateli lessare il tempo necessario. Al termine aggiungerteli ancora al dente al condimento, mantecate e servite avendo cura di aver tolto l’aglio intero.

Il piatto è gustosissimo e non richiede un grande sforzo per realizzarlo.

Buon appetito 😁

Se ti è piaciuto l'articolo e apprezzi il mio lavoro potresti aiutarmi con una piccola donazione, tramite PayPal, offrendomi un cappuccino.
Grazie di cuore!
Dona

Articolo precedente

Buona Pasqua 2021