Tecnologia – Recensione – Saturimetro Karseen CMS50D

In questo periodo questa tipologia di apparecchi si è diffusa molto, il saturimetro altro non è che un apparecchio tecnologico che misura la quantità di ossigeno presente nel sangue e al contempo anche i battiti del cuore al minuto.
I valori di ossigeno presente nel sangue, in casi normali quando non si hanno patologie polmonari, deve essere maggiore del 95%.
La scelta è vasta e io ho voluto prendere questo della Karseen Mod. CMS50D approfittando di una buona offerta.

Il saturimetro della Karseen è piccolino e leggero, arriva con un manuale solo in inglese e una cordicella. Non ci sono batterie nella confezione, sono necessarie due pile di tipo AAA.

L’utilizzo di questo apparecchio è semplicissimo, una volta inserite le batterie basta metterlo al dito, come una pinza, e pigiare l’unico bottone presente.

In pochi secondi apparirà, sul display Oled a colori, a sinistra la percentuale di ossigeno presente nel sangue e a destra i battiti del cuore al minuto.
Il display ruota in automatico a secondo dell’orientamento che diamo al nostro dito quindi è dotato di accelerometro come gli smartphone.

Tratto dal manuale

L’unico modo per fare un confronto sull’attendibilità dei valori che misura è quello di confrontarlo con la misurazione dei battiti del mio Apple Watch prima serie.

I valori dei battiti restituiti su più misurazioni, sono molti simili per cui penso sia attendibile, non ho modo di misurarlo con altri apparecchi per la misurazione dell’ossigeno nel sangue.
Ovviamente riterrei opportuno affermare che non si tratta di uno strumento professionale ma un modo per avere un’indicazione sul nostro stato di salute e pertanto consiglio sempre di rivolgersi al proprio medico se si ottengono misurazioni strane e non convincenti ma dopo aver fatto varie misurazioni.

Se ti è piaciuto l'articolo e apprezzi il mio lavoro potresti aiutarmi con una piccola donazione, tramite PayPal, offrendomi un cappuccino.
Grazie di cuore!
Dona

Articolo successivo

Buon Natale 2020