Tecnologia – Recensione – Proiettore LED Elephas, un proiettore economico da 4000 lumen

Inserendo una pendrive nella porta USB possiamo accedere ai nostri file multimediali.

Per gli amanti del cinema, quanti di voi hanno sempre sognato di proiettare a casa il proprio film preferito?

Con l’avanzare delle tecnologia questo sogno è diventato facilmente realizzabile con la possibilità di poter acquistare proiettori casalinghi senza dover spendere un capitale.
Io, tra i primi, affascinato dal cinema, qualche anno fa, acquistai un buon proiettore casalingo HP DLP ( e non LCD), di un certo costo. Era incredibile poter proiettare nella parete del mio salone un film in uno schermo equivalente di oltre 150″.
Ebbene un mio amico, con la stessa passione, qualche giorno fa ha acquistato un proiettore economico che mi ha gentilmente prestato per qualche settimana, per valutarne le caratteristiche. Non sono un esperto del settore ma possedendone già uno ho potuto metterli a confronto, tecnologie diverse a distanza di diversi anni.

Il proiettore in questione è un proiettore a lampade LED, Elephas LCD da 4000 lumen e con una durata dichiarata di 50.000 ore, con risoluzione massima di 1080p usando come sorgente la porta HDMI.

Per fare un breve cenno, i proiettori casalinghi sono caratterizzati da una fonte luminosa (lampada di retroilluminazione) che permette di proiettare il video su una parete o schermo di proiezione. Tanto più luminosa è la lampada, tanto meglio si vedrà il film anche con la presenza di luce ambiente. La luce, in base alla tecnologia del proiettore, passa attraverso vari congegni che riproducono il film. La lampada ha una durata limitata, oggi esistono le lampade a LED che hanno una durata molto alta, a differenza di quelle di una volta.

La ruota in alto permette la regolazione della messa a fuoco, quella in basso l’inclinazione del video nel caso in cui il proiettore non fosse parallelo al pavimento.

Sotto la fessura per la vite di fissaggio

I bottoni da destra a sinistra: On/Off, Menù Opzioni, Sorgente video, Torna indietro, Frecce per spostarsi sui menù.

Ingressi VGA, HDMI, USB e Memory Card, Uscita Cuffia e audio.

Il proiettore ha le seguenti dimensioni: L 21cm x H 7,5cm x P 17cm. Non si può definire “tascabile” ma le dimensioni sono abbastanza ridotte.

Ho posizionato il proiettore a circa 2mt da una parete bianca, le dimensioni di proiezione così risultano essere di 1,31mt x 0,78mt. Troppo vicino (minimo 1,5mt) alla parete il proiettore non mette a fuoco.

In realtà le misure da me effettuate risultano essere un poco inferiori di quelle dichiarate.

All’accensione il proiettore è in attesa della sorgente. Io ho collegato il mio notebook con la porta HDMI al proiettore, ma si potrebbe tranquillamente inserire una pendrive nella porta USB con i nostri video o canzoni.

Ho verificato le che le impostazioni del menù fossero corrette.

Abbassando un poco le serrande, il film proiettato si inizia a vedere discretamente ma ovviamente molto lontano in qualità dai contrasti che si vedono sullo schermo del PC. Secondo me l’illuminazione è inferiore a 4000 lumen. Il mio vecchio proiettore HP di 4000 lumen (che mi costò quasi 10 volte tanto) risulta molto più luminoso anche se non arriva alla risoluzione di 1080p (10 anni fa era fantascienza tale risoluzione per un proiettore casalingo).

Avvicinandomi alla parete notavo la griglia di proiezione “effetto zanzariera”, inoltre la densità dei pixel è un poco bassa nonostante sia 1080p.

Si nota in tante cose che il proiettore è di fascia economica, dalla scocca in plastica molto leggera, dalla qualità video non molto contrastata, dalla griglia dei pixel visibile nonostante sia un 1080p che da un fastidioso “effetto zanzariera”, di buono ha che è molto leggero, ha un microfono interno dal quale si può ascoltare in mono l’audio del video, ma soprattutto ha un basso costo (circa 80€). Per divertirsi comunque può andare bene, assicurandovi di proiettare in un ambiente buio. Ancor meglio se invece di una parete bianca di casa potete disporre di uno schermo di proiezione, il quale è fatto appunto per esaltare i contrasti delle immagini.
Insomma non mi ha entusiasmato molto ma ha un basso costo di acquisto.

Se ti è piaciuto l'articolo e apprezzi il mio lavoro potresti aiutarmi con una piccola donazione, tramite PayPal, offrendomi un cappuccino.
Grazie di cuore!
Dona